slide1 slide2 slide3 slide4 slide5 slide6

2 milioni di Euro stanziati dalla regione CAMPANIA per le imprese artigiane

OBIETTIVO

Sostenere lo sviluppo delle microimprese artigiane

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Imprese artigiane operanti in Campania in tutti i settori ad eccezione del siderurgico, industria carboniera, costruzioni navali, fibre sintetiche, industria automobilistica, trasporti, produzione primaria, trasformazione e commercializzazione prodotti agricoli, pesca ed acquacoltura.

REQUISITI BENEFICIARI

  • Sede legale e operativa in Campania ed iscrizione alla CCIAA nell’Albo delle Imprese Artigiane
  • Investimento in unità locali situate in Campania
  • Imprese in regola con le normative vigenti e con regolarità contributiva
  • Imprese nel pieno esercizio dei propri diritti
  • Imprese che abbiano disponibilità dell’immobile in cui si effettuerà l’investimento
  • Imprese in regola con la disciplina antiriciclaggio
  • Imprese che non abbiano avuto provvedimenti di revoca di agevolazioni pubbliche per fatti loro imputabili

SPESE AMMESSE

Sono ammesse le spese sostenute (con titoli di spesa non inferiori a € 500) dopo la presentazione della domanda relative a:

  1. Impianti, macchinari, attrezzature nuove;
  2. Immobilizzazioni immateriali (software gestionali e relativi al commercio elettronico, siti web, certificazioni ISO 9001/14001

VALORE DEL FINANZIAMENTO

Il finanziamento consiste in un contributo in conto capitale del 50% dell’investimento complessivo, per un massimo di € 15.000

Il valore minimo dell’investimento è di € 5.000

PRESENTAZIONE DOMANDA

Dal 24 febbraio per i 15 giorni successivi con procedura telematica, con attribuzione di un punteggio sulla base di alcuni indicatori

A coloro i quali risulteranno aggiudicatari in via provvisoria del contributo la Regione chiederà la documentazione amministrativa e tecnica a supporto della istanza presentata

Le domande saranno valutate secondo ordine cronologico

PARAMETRI DI VALUTAZIONE

Settori protetti (artigianato artistico e tradizionale)

Innovazione (progetti che per almeno il 40% prevedono introduzione di tecnologie informatichee, realizzazione siti web o per l’e-commerce, certificazioni qualità)

Età del titolare (tra i 18 ed i 35 anni)

Titolarità dell’impresa da parte di una donna

Imprese che non hanno beneficiato precedentemente di contributi nazionali o regionali

Ti potrebbe interessare anche:

OCF S.r.l.

G.A. Finance collabora con la consociata OCF, società con pluriennale esperienza operante nell’ambito della consulenza aziendale strategica.

News più recente

Il Nuovo SELFIEmployment finanzia con prestiti a tasso zero l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale.

Leggi tutto...

Confidiamo

G.A. Finance ha siglato un importante accordo di partnership con Confidiamo, associazione di utilità e promozione sociale senza fini di lucro.

Pagina più visitata

Sul BURC del 13 ottobre 2014 è stato pubblicato l’Avviso per la selezione di soggetti abilitati allo svolgimento dell’attività creditizia per la realizzazione di portafogli di finanziamento da erogare a PMI operanti nella Regione Campania-Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI campane – Misura “Tranched Cover”.

Leggi tutto...

Contatti

Via Castellammare, 134
80054 Gragnano (NA)
P.IVA / C.F. 06195621211

Tel. Fax 081.3041289
info@gafinancesrl.com

Dove siamo